Shares

Per chi come me abita nel profondo nord a ridosso del confine svizzero questo titolo è chiarissimo. Appena ho letto questa news il flashback è stato istintivo e naturale: Buzz Fizz Quiz, il signor Piantoni e soprattutto la sigla di scacciapensieri. Che bello!

Abitare a ridosso del confine ti permette, anche oggi, di vedere la TSI, Televisione Svizzera Italiana: così simile ai canali italiani, ma contemporaneamente così differente… e son tornata subito bambina!

Ricordo che aspettavo il sabato pomeriggio la sigla di scacciapensieri, il programma a cartoni animati della Televisione Svizzera Italiana. La sua sigla era interpretata da un coniglio colorato a righe, dal tratto e dalla grafica molto semplice realizzato da Bruno Bozzetto, che tentava di pronunciare la parola scacciapensieri. ad ogni suo errore rideva e non riusciva a pronunciarla.

Tutto qui?

Sì perché la sensazione che mi hanno sempre trasmesso le trasmissioni della Televisione Svizzera Italiana è stata quella di estrema semplicità e genuinità. Ricordo tombole, quiz, battute e copioni di trasmissioni che sembravano riprese dalle trasmissioni Rai degli anni ’60. Ma, attenzione, questo non era un male, anzi! Il tono mantenuto sempre garbato e gentile, la lingua italiana con la classica pronuncia ticinese (con le esse pronunciate come se fossero zeta per intenderci) hanno caratterizzato i miei pomeriggi.
Era, ed è, un mondo così vicino, ma così in effetti lontano. Quando guardavi ‘la Svizzera’ (perfetta sintesi che sottintendeva la Televisione) eri tranquillo. Sì, ecco, guardavi trasmissioni tranquille, non volgari e, credo, che questo standard comunicativo sia rimasto una caratteristica fondamentale tanto da essere una sorta di marchio di fabbrica anche oggi.

Né Italia, né Svizzera, un territorio mix che necessitava di informazione dedicata

Aprire Tvsvizzera.it, un portale dedicato interamente alla zona di confine italo-svizzera trovo sia un’idea grandiosa. Innanzitutto perché sappiamo che tra vicini si va d’accordo, ma spesso non è così e in questi giorni, il referendum sui frontalieri lo ha dimostrato. È anche vero però che, un po’ per questione di storia (il Ticino era territorio italiano), un po’ perché il movimento di frontalieri è veramente massiccio, la zona di confine necessita di un’informazione e di attenzione particolare. Qualcosa insomma che mixi la Svizzera con Como e Varese, che abbia il focus su notizie, curiosità, legislazione, burocrazia, news, informazioni e che racconti di questa zona. Se poi ci aggiungiamo che non si tratta di una televisione, ma di un portale web con tutte le implementazioni e le possibilità che ne possono derivare  (in termini di coinvolgimento del pubblico, di interazione) in quanto comasca e appartenente al territorio io non posso esserne che felice.

Lo scacciapensieri c’è!

Ho sbirciato sul portale e pare che chi se ne occupa mi abbia già accontentato! Area Tv, sezione Vintage et voilà comparire il signor Piantoni, la mitica Buzz Fizz Quiz e lui, il mio scacciapensieri.
Ancora oggi, anche se piccola non sono più, mi basta ricordare quella sigla per far partire una smorfia, un sorriso, è la magia di scacciapensieri e della sua risata.
Magari, il pensiero pesante e fastidioso non sarà totalmente scacciato, sicuramente per qualche secondo me lo avrà allontanato!
Ben arrivata Tvsvizzera.it e buon #futurosemplice, iniziamo a condividere e a unire (che ce n’è bisogno!)

Shares