Shares

Strano scrivere un post di addio, quando in effetti un addio con le persone non ci sarà.La mia decisione di lasciare Cowinning è una scelta presa perché ora, la mia storia e la mia strada, è impegnata e diretta altrove. Lascio quindi Cowinning col sorriso proprio di chi scende da un pullman dopo una splendida vacanza e vede ripartire gli altri facendo ciao ciao con la manina, sicura che li rivedrai presto.
Lascio Cowinning ma, mi porto via tanto, veramente tanto assieme a un anno che per me è stato particolare per tantissimi motivi. Lascio Cowinning con una parola, anzi due: grazie e chapeaux (con inchino).

rachele

Grazie a Rachele per avermi coinvolta per un anno (e che anno!) in questo progetto. Ho imparato che non è cosa da tutti saper essere una Project Manager: sempre la frase al posto giusto, presenza costante, comunicazione diretta, gestione delle varie crisi. Chapeaux Rachele!

matteo

 

 

 

 

 

Grazie a Matteo, che si stupiva del perché Rachele avesse scelto anche lui (ma Rachele ha l’occhio lungo…!). Grazie perchè quest’anno siamo stati tutti spettatori delle tue innumerevoli soddisfazioni proprie di chi, solo con con umiltà e franchezza, è riuscito a diventare uno tra i principali riferimenti del web in Umbria! Chapeaux Matteo!

veronica

 

 

 

 

 

Grazie a Veronica, la bomba che ti esplode addosso con energia e carattere da vera Toscana DOC. Presenza social indispensabile per bravura e ironia. Ho imparato e imparo ogni giorno da te Veronica. Grazie a chi sa veramente vedere il bicchiere mezzo pieno…sempre! Chapeaux Veronica! p.s. però sta foto di donna del mistero mica male ehhh

trew

 

 

 

 

 

Grazie ai TreW (come li chiamo io) o meglio a Patrizia, Katia e Maurizio. Grazie perché mi insegnate come per fare team sia indispensabile essere bravi ma, bravi veramente, su uno specifico argomento. Perfetto equilibrio di competenze, condivisioni e esperienze dovute anche alla vostre esperienze personali e all’età differente che creano una sinergia speciale e palpabile in rete. Chapeaux ai TreW!

Michaela

 

 

 

 

 

Grazie a Michaela: pane, cuore e google plus! Michaela che un anno fa ha lottato contro le nostre infinite resistenze per farci entrare nel magnifico mondo di google plus. Michaela alla quale io devo molto proprio per questo motivo (e non solo!). Ti ho ascoltato orgogliosa a giugno pensando a quanto un’intuizione e un po’ di testardaggine mischiata alla propria passione, possa veramente fare una grande differenza. Chapeaux Michaela!

sara-stella

 

 

 

 

 

Grazie a Sara, meglio conosciuta in rete come fascino rock. La sua capacità di intessere relazioni e la disponibilità a capire è una caratteristica preziosa, propria di chi sa essere umile e riconosce nell’altro sempre e comunque una possibilità di ricchezza e non un ostacolo al proprio io. Chapeaux Sara!

cristina

 

 

 

 

 

Grazie a Cristina, donna di grande spessore e ironia (oltre che grande professionista…ma è scontato). Se mi immagino tra qualche anno vorrei essere così, ovvero serena e felice. Sì Cristina riesce a trasmettere questo. Da lei, imparo che è vero che le collaborazioni nascono e (a volte) si concludono in rete! Noi non ci siamo mai conosciute in real, la nostra avventura in Cowinning nasce e si conclude online. Chapeaux Cristina!

cinzia

 

 

 

 

 

Grazie a Cinzia, che col suo essere ‘dietro alle quinte’ del progetto è, di fatto, nella rete ma, fuori da dinamiche social e di visibilità. Cinzia mi insegna che non è necessaria una presenza  rumorosa (come a volte è la mia!) ma, anche il silenzio  può essere social. Grazie Cinzia chapeaux.

Che il progetto sia da seguire e supportare è inutile dirlo… non sai di cosa ti ho parlato fino a ora? Non conosci il progetto Cowinning? Male! Molto, molto male!
Qui, troverai tutte le info!
Ci si vede in rete, un abbraccio COn i WINNER!
Rosa

cowinning_keep calm

Shares