"Il futuro è semplice, è la gente che è troppo complicata..."
7 step per reagire a un insuccesso

Come è possibile reagire a un insuccesso? Eppure facciamo del nostro meglio, progettiamo e immaginiamo di costruire progetti professionali e rapporti perfetti, ma spesso la vita ci pone davanti a quella brutta cosa che è la delusione.

Tutti abbiamo paura di sbagliare

Ieri durante una call con un amico, mentre stavamo progettando i contenuti di una nuova proposta per corsi, abbiamo riflettuto insieme (e nuovamente) sul concetto di fallimento, ma soprattutto di paura: paura di sbagliare. Facendo una rapida analisi dei programmi di corsi che ho incrociato in Rete e che a me stessa sono state proposti sembra …

C’è bisogno di CXO e non solo di CEO (elogio alla percezione)

Da CEO a CXO, oggi per poter guidare la trasformazione nei modelli di business è necessaria una nuova figura aziendale che abbia grande sensibilità e sappia percepire, unire il sentore dell’azienda, i prodotti/servizi che propone, al cliente. Oggi c’è bisogno di Manager dell’esperienza.

Essere sensibile: dote preziosa per chi lavora sui social

Una persona sensibile non è debole! Al contrario è portata in modo innato all’apprendimento che si acquisisce grazie a doti speciali di percezione attraverso i cinque sensi. Essere sensibile, o collaborare con una persona sensibile è certamente una fortuna e ti spiego perchè

‘Il Grande Dittatore’ e la gente che fa gli stessi errori… o no?

È stato recentemente restaurato dalla Cineteca di Bologna il celebre film dal titolo ‘Il Grande Dittatore’, pellicola del 1940 diretto e interpretato da un magistrale Charlie Chaplin. A 76 anni dall’uscita del film, oggi possiamo dire che ‘la gente’ fa ancora gli stessi errori? E noi, cosa stiamo combinando? Fermiamoci due minuti e riflettiamoci insieme. Ti va?

Come riprenderti la vita dopo uno tsunami (il mio #WBFMI)

Uno tsunami (vero) diventa simbolo di rinascita per molti. Questa è la storia di Maria Bèlon che nel 2004 ha vissuto con tutta la sua famiglia lo tsunami in Tailandia e che da allora racconta la sua storia in tutto il mondo. Al World Business Forum il suo intervento è stato tra i più coinvolgenti e oggi ti racconto il perchè.

Criticoni, invidiosetten o troll? Io proprio non vi capisco!

La vostra vita non potrà mai essere quella di nessun altro. Se sprecate il vostro tempo nessuno ve lo restituirà! Criticoni, invidiosetten e troll; progettate, immaginate, sognate, createvi opportunità vostre e lasciate perdere inutili sentimenti di invidia, gelosia… il mondo è bello, ve ne siete accorti?

1 2 3